AREA 231, GIURISPRUDENZA, NOTIZIE

17 marzo 2015 (c.c. 25 settembre 2014) n. 11170 – sentenza – Corte di cassazione – Sezioni unite penali (sequestro preventivo finalizzato alla confisca anche per equivalente del profitto del reato -ammissione della società al concordato preventivo e successiva declaratoria di fallimento con conseguenti mutamento delle imputazioni a carico degli organi apicali e caducazione del titolo di reato legittimante la responsabilità dell’ente necessaria per disporre il sequestro

necessità di un doppio livello di legalità cioè che il fatto commesso dagli organi apicali sia previsto da una legge entrata in vigore prima della commissione dello stesso e che tale reato sia previsto nel tassativo elenco del reati presupposto, dal quali soltanto può derivare la responsabilità amministrativa dell’ente – rapporti tra procedura fallimentare e […]

AREA 231, GIURISPRUDENZA, NOTIZIE

12 marzo 2015 (dep. 18 marzo 2015) – sentenza – Tribunale di Trento in composizione monocratica giudice dr. Carlo Ancona (omicidio colposo commesso con violazione delle norme sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro – in generale responsabilità dell’ente per reati colposi

una condotta colposa coinvolge e determina la responsabilità dell’ente solo se esso consegue consapevolmente (e quindi con piena volontà e rappresentazione) un interesse o un vantaggio oggettivo, quello di risparmiare una somma significativa nella predisposizione delle misure di prevenzione e sicurezza – non ha importanza, o meglio non basta, che uno o più delle persone […]