AREA 231, GIURISPRUDENZA, NOTIZIE, SICUREZZA

Mancata adozione del Modello 231: la società risponde della morte di un suo lavoratore (Cassazione n. 2544/2016)

Con la sentenza del 21 gennaio 2016, n. 2544,  la Cassazione ribadisce la responsabilità della società e dei suoi dirigenti per l’omessa adozione e l’efficace attuazione prima della commissione del fatto, di un modello di organizzazione e di gestione idoneo a prevenire i reati della specie di quello verificatosi. In tale sentenza la Cassazione infatti […]

AMBIENTE, AREA 231, GIURISPRUDENZA, NOTIZIE

Ecoreati. Individuazione del titolare della posizione di garanzia penale in materia ambientale. Requisiti della delega di funzioni. (Corte di Cassazione, sez. III, 9/12/2015 n. 48456)

La Sentenza n. 48456/2015 della Corte di Cassazione si sofferma sulla individuazione del titolare della posizione di “garanzia nei confronti dell´interesse collettivo alla tutela dell’ambiente”, nel caso in cui vengano commessi reati ambientali. Con Sentenza n. 48456/2015 del 9 dicembre 2015, la Terza sezione della Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi della corretta individuazione […]

AREA 231, GIURISPRUDENZA, NOTIZIE, SICUREZZA

Infortunio sul lavoro. Interesse o vantaggio della società. (Cassazione Penale, 16.07.2015 n. 31003/2015)

Con la sentenza n. 31003 del 16.07.2015, la Suprema Corte ha ravvisato, ancora una volta, la responsabilità dell’ente ai sensi dell’art. 25 septies D.Lgs. 231/01 in caso di infortunio di un lavoratore in azienda. La vicenda processuale aveva ad oggetto le lesioni gravi subite da un lavoratore mentre con un collega era intento ad effettuare […]

AREA 231, GIURISPRUDENZA, NOTIZIE, SICUREZZA

Sicurezza sul lavoro. Il datore di lavoro non risponde delle conseguenze derivanti dalla condotta imprevedibilmente colposa del lavoratore. (Cassazione penale, sez. IV, 10/02/2016 n. 8883)

In tema di infortuni sul lavoro, il datore di lavoro che, dopo avere effettuato una valutazione preventiva del rischio connesso allo svolgimento di una determinata attività, ha fornito al lavoratore i relativi dispositivi di sicurezza ed ha adempiuto a tutte le obbligazioni proprie della sua posizione di garanzia, non risponde delle lesioni personali derivate da […]

AREA 231, GIURISPRUDENZA, NOTIZIE

La confisca va commisurata al profitto conseguito. (Cassazione penale, sez. VI, 25/03/2016 n. 12653 – ud. 09/02/2016)

La Corte di Cassazione con la sentenza n.12653/2016 si è nuovamente espressa riguardo alla responsabilità amministrativa degli enti prevista dal D.lgs. 231/01. Il caso riguarda la condanna di due società per l’illecito amministrativo dipendente dal reato ex art. 316 bis c.p. commesso  dall’Amministratore delle stesse in relazione a dei finanziamenti concessi dalla Regione per la […]